Signore e Signori siete pronti per conoscere dei metodi naturali davvero efficaci per migliorare il desiderio e la spinta sessuale, nonchè la vostra performance intermini di piacere dato e ricevuto?

Non siete ancora pronti per il Viagra? Non volete attendere l’uscita di nuovi farmaci o usare supplementi di Ormoni? In realtà le disfunzioni sessuali non riguardano solo gli uomini ma anche le donne, vedi l’alta percentuale di donne che non riescono a raggiungere l’orgasmo. Probabilmente la disfunzione sessuale più frequente sia tra i maschi che tra le femmine, già a partire dai 30 anni di età in avanti è proprio la diminuzione della Libido.

È quindi molto frequente tra gli uomini di età superiore ai trent’anni avere un certo abbassamento della libido in alcuni periodi. Sembra che questo abbia varie cause sia psicologiche che ormonali ed altre che vi rivelerò tra poco. Ricordate che se tra gli uomini il picco della libido sarebbe intorno ai 18 anni, per le donne sembrerebbe essere a 30 anni.

Intuitivamente conosciamo tutti il concetto di “Libido“, che nel suo significato comune coincide con il Desiderio Sessuale: si tratta di una energia psico-fisica, massimamente  espressa nel periodo adolescenziale e nella prima età adulta, che spinge gli individui a desiderare di avere rapporti sessuali. La libido viene considerata assimilabile all’Arousal, una delle fasi del ciclo sessuale. Il desiderio Sessuale è influenzato negativamente da vari fattori:

  • Stato di Salute fisica: ad esempio alterazioni endocrine, alcune condizioni dolorose, febbre
  • Condizioni Psichiche: depressione, stress
  • Assunzione di alcuni farmaci (ad esempio alcuni neurolettici, farmaci per l’ipertrofia prostatica, antiipertensivi, ipnotici, etc)
  • Età: la libido cala fisiologicamente con l’aumentare degli anni

E’ ovvio che se il calo del desiderio è diretta conseguenza di questi fattori conviene, con l’aiuto del proprio medico, tentare di risolvere il problema di salute che sta alla base.

In altre situazioni un calo della Libido può giungere, in alcuni momenti della propria vita, in maniera transitoria ed apparentemente senza ragioni di rilievo. In queste condizioni che cosa possiamo fare per correggere questa situazione, spiacevole sia per noi che per il nostro partner? Eccovi alcuni consigli:

(1) Attuare esercizio fisico Anareobico

E stato dimostrato che alcune attività fisiche come il bodybuilding, favoriscono l’aumento dei livelli ematici del testosterone, sia nell’uomo che nella donna. Alcuni esercizi sono più efficaci di altri in questo senso: lo squat è forse l’esercizio che più di tutti può essere utile a migliorare in maniera rilevante il nostro desiderio sessuale. L’attività fisica aerobica, come la corsa, non sembra essere altrettanto efficace in tal senso, nonostante migliori il livello di salute in generale.

(2) Dieta iperproteica

Un’altra strategia per aumentare il testosterone è quella di modificare la propria dieta in senso iper-proteico: mangiare più pollo, pesce, uova e latte è dimostrato che può favorire un miglioramento della libido.

(3) Utilizzare Integratori Alimentari

Quali? Lo Zinco (aumento del testosterone), il Ginkgo Biloba (miglioramento dell’irrorazione dei genitali), l’Arginina (miglior produzione di sperma) e la yohimbina (incremento diretto del desiderio). Inoltre supplementi multivitaminici, in particolare la Vit. E come altre sostanze antiossidnanti (polifenoli) possono migliorare la libido.

(4) Visionare materiale Pornografico

Diversi studi hanno dimostrato che la visione di materiale pornografico è responsabile di un aumento diretto non solo del testosterone, ma anche di altri neuromediatori che favoriscono il mantenimento del Desiderio Sessuale. Quindi datevi da fare!

(5) Riposo Notturno

La produzione del testosterone avviene durante il sonno notturno. Inoltre il processo di detossificazione del nostro cervello da tutte quelle sostanze che possono peggiorare la nostra libido è massima proprio mentre dormiamo. Per cui cercate di dormire meglio. Sembra aiutare la produzione di testosterone il fare un piccolo pasto proteico prima di coricarsi.

(6) Verificate le vostre abitudini di Vita

Alcool, fumo, droghe e sedentarietà sono come dei “veleni” per il vostro desiderio sessuale.

(7) Aumentate la conoscenza del vostro corpo e delle vostre risposte sessuali

Una conoscenza di ciò che vi piace in termini sessuali è fondamentele per mantenere un buon desiderio sessuale. E’ ormai noto che la conoscenza della nostra sessualità passa anche attraverso una regolare attività masturbatoria, vista come complemento all’attività sessuale che abbiamo con il nostro partner.

Prima di terminare vi facciamo vedere una grafica relativa ai cosiddetti mitologici “cibi afrodisiaci”… è altamente probabile che sia una bufala ma, in ogni cso, si tratta di cibi sani che potranno solo farvi bene in generale:

cibi-afrodisiaci

Eccovi un ulteriore riassunto finale di quanto ho spiegato in questo articolo:

  • Lo stress è il principale nemico del piacere sessuale: valutate bene quando dedicarvi al sesso dato che impegni lavorativi, famigliari, etc. uccidono la voglia di provare piacere. Abbassate il livello di stress mediante attività fisica e tecniche di rilassamento.
  • Dedicatevi a fruire materiale pornografico con la vostra compagna o da soli. Sembra sientificamente dimostrato che migliora la libido.
  • Aumentate naturalmente il livello del vostro testosterone tramite esercizio fisico: meglio il bodybuilding alternato di tanto in tanto ad attività più aerobica.
  • Curate un’alimentazione sana ed equilibrata, ricca di vitamine, antiossidanti, acqua e proteine.
  • Smettete di fumare.
  • Mantenete un peso corporeo basso ed una massa magra alta.
  • Sono segnalati integratori cone lo zinco, vitamine del gruppo B, ac.grassi omega3.
  • Nel caso di problemi particolarmente importanti e persistenti non esitate a rivolgervi al vostro medico per un consulto.

E adesso iniziate pure a migliorare la vostra Libido!

 

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

The following two tabs change content below.
Mi chiamo Valerio Rosso e sono un medico, psichiatra e psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico. Alcune persone mi conoscono anche come blogger o come musicista (…cercatemi su iTunes). La mia vita ruota attorno a molte cose: le neuroscienze, la psicoanalisi, la pedagogia ed il tema della formazione dell’Uomo, ma anche la musica ed il motociclismo nel mio tempo libero.
Share This
error: Contenuto Protetto !!
valerio-rosso-optin-red

Iscriviti alla Newsletter

Prenditi cura del tuo Benessere Mentale, iscriviti a ValerioRosso.com ed entra in contatto con il Dr. ValerioRosso. Inserisci la tua migliore email!

Grande! Ti sei iscritto a ValerioRosso.com