E’ ormai assodato che il Litio rappresenta il trattamento di prima linea per il Disturbo bipolare.

Un ulteriore opzione terapeutica, in alternativa alle formulazioni a pronto rilascio, è rappresentata dalla formulazione a rilascio prolungato commercializzata in Italia con il nome di Resilient™.

Il litio dalle ultimissime linee guida viene ormai considerato il farmaco di prima scelta nel trattamento del Disturbo Bipolare, prima dell’Ac. Valproico e dell’Olanzapina che andrebbero utilizzate se il litio da solo risultasse inefficace, in associazione o da soli. Inoltre è l’unico farmaco per il quale è documentata la proprietà di ridurre il rischio di suicidio nel paziente bipolare.

E’ ormai assodato che il Litio è una sostanza neuroprotettiva.

La possibilità di usare una formulazione di Litio a rilascio prolungato può, in alcuni casi, fornire ulteriori vantaggi ad un farmaco che rappresenta uno dei capisaldi dei moderni trattamenti psicofarmacologici.

Abbiamo già parlato della possibilità di utilizzare formulazioni di Litio a rilascio prolungato in un altro post dove si faceva riferimento alla disponibilità del farmaco in Svizzera e Vaticano.

E’ ormai disponibile anche in Italia una formulazione di litio a a rilascio prolungato commercializzata dalla ditta italiana Angelini: il nome comerciale è Resilient™.

Da un’estratto della Gazzetta Ufficiale del 4 Luglio 2016 è indicato che il titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio del Litio a Rilascio Prolungato Resilient™ in Italia è appunto l’Azienda “Angelini” di Roma, nelle forme di “83 mg compresse a rilascio prolungato”, 50 compresse in blister Pvc/Pe/Pvdc-Al e “83 mg compresse a rilascio prolungato” 100 compresse in blister Pvc/Pe/Pvdc-Al. In realtà la confezione in commercio  è, probabilmente, limitata a quella da 50 compresse, ed ogni compressa di Resilient contiene 83 mg di litio sotto forma di 660 mg litio solfato (diversamente dalle altre formulazioni presenti in Italia a base di litio carbonato) equivalente a 12 mmol di Li+. Le indicazioni di Resilient™ da foglietto illustrativo sono:

  • Profilassi delle recidive del disturbo bipolare e di episodi depressivi maggiori
  • Trattamento di episodi maniacali, in combinazione con antipsicotici quando indicato

meme-corona

Quali sono i vantaggi del litio a rilascio prolungato rispetto al pronto rilascio?

Ci sono alcuni vantaggi generali dall’utilizzo di un farmaco a rilascio prolungato rispetto ad uno a pronto rilascio:

  • Minore frequenza di somministrazioni giornaliere, miglior compliance
  • Il raggiungimento della posologia ottimale ed il raggiungimento dello steady-state è più veloce
  • Assenza di picchi plasmatici di farmaco e concentrazione media più stabile, in particolare il Cmax.
  • In generale si può osservare minore variabilità della farmacocinetica, spesso minori effetti colaterali.
  • Risposta terapeutica più stabile

Questo è un discorso generale che può riguardare molti farmaci, non solo Resilient™. Ad oggi, non risultano studi basati sull’evidenza che si esprimano circa la percentuale di ricadute nei pazienti trattati con le due diverse formulazioni, anche se potrebbe essere intuitivo immaginare una miglior compliance con un farmaco che richiede 1 o 2 somministrazioni al giorno e quindi probabile maggior compliance. Di sicuro alcuni studi riferiscono che le preparazioni a rilascio modificato di litio, in mono somministrazione, potrebbero indurre meno danno renale rispetto al pronto rilascio. Inoltre l’effetto terapeutico potrebbe essere migliore ed assimilabile ad una terapia attuata con tante microsomministrazioni, ad es. una ogni 4 ore. In molte nazioni (Francia, Svizzera, USA, Vaticano, etc) il litio a rilascio prolungato è utilizzato con successo, e spesso èreferito al pronto rilascio, da almeno 30 anni.

Quali sono i pazienti candidati allo switch dal litio a pronto rilascio a quello a rilascio prolungato?

Resilient™ permette, per la sua formulazione a rilascio prolungato e per l’emivita del litio stesso che è di 20-24 ore, la mono somministrazione giornaliera; la mono somministrazione è sempre un grosso vantaggio in termini di compliance. Non credo che ci sia un paziente “modello” candidato all’utilizzo di un litio a rilascio prolungato rispetto ad un pronto rilascio, di sicuro la variabile della compliance andrebbe valutata attentamente.

Come deve essere iniziato il trattamento con Resilient™ e come si fa lo switch da litio a pronto rilascio?

Il punto di partenza è che il dosaggio quotidiano di litio deve essere attentamente stabilito dal medico-psichiatra sulla base delle caratteristiche cliniche del paziente. Tendenzialmente si arriva con gradualità al giusto dosaggio. Con il litio a rilascio prolungato Resilient™ sembra opportuno ragionare in mmol (“millimoli”) di Litio giornaliere: una compressa di Resilient™ 83mg corrisponde a 12 mmol/, di conseguenza la scheda tecnica suggerisce al medico di iniziare la titolazione con 6-12 mmol di litio al giorno. Solo in seguito la dose giornaliera potrà essere aumentata gradualmente, sulla base dei dosaggi ematici del litio e della risposta clinica, sino a 18-36 mmol/die. In genere il litio permette di ottenere una buona risposta clinica a livelli ematici compresi tra 0,5 e 1,2 mmol/L, mentre in termini di profilassi di ulteriori episodi di malattia si può ragionare su concentrazioni sieriche comprese tra 0,5 e 0,8 mmol/l. La misurazione dei livelli sierici del litio, ad inizio terapia, andrebbe fatta dopo 8 giorni e, in seguito, una volta alla settimana per il primo mese di terapia. Dopo il primo mese viene consigliato un prelievo al mese per i successivi 6 mesi e, stabiliti livelli adeguati e buona tollerabilità, si può eseguire 1 prelievo ogni 3 mesi (da scheda tecnica di Resilient™). Rispetto allo switch, partiamo dal presupposto che, 600mg di litio carbonato a pronto rilascio, come equivalenza pura, corrispondono ad 1cp + 1/2cp di Resilient™. Per stabilire la posologia più adeguata per un dato paziente, allo stesso modo di come avviene per il litio a pronto , sarà indispensabile, oltre alla valutazioni delle variabili cliniche, fare utilizzo dei dosaggi ematici del litio secondo il classico range tra 0,5-0,5 (limite inferiore) e 0,8-1 (limite superiore) mmol/L.

Quali sono i prezzi di Resilient™?

Il Resilient™ è in vendita in Italia dal 12.12.2016. Va chiarito che il litio a rilascio prolungato Resilient™ sarà commercializzato in fascia C, ovvero non sarà rimborsabile dal Servizio Sanitario Nazionale. D’altra parte il prezzo di vendita è piuttosto basso, se comparato a quello di molti nuovi farmaci. Il prezzo di vendita di Resilient sarà di 13,00€.   ayahuasca

A titolo informativo risulta che il produttore del principio attivo è la Rockwood Lithium GmbH (Germania), l’azienda produttrice del prodotto finito è la Vifor France (Francia), mentre il controllo di qualità ed il confezionamento è affidato a Vifor SA (Svizzera). Una filiera di produzione così ben evidenziata può dare un buon margine di tranquillità circa la qualità di produzione del prodotto.

Ancora una cosa… Ricordate che il trattamento del Disturbo Bipolare non è basato solo sui farmaci! Un intervento molto importante è la cosiddetta Psicoeducazione. Volete saperne di più e informarvi su come attuare questo intervento sul paziente e sui famigliari? Leggete questo fantastico libro che ha migliorato la vita a molti pazienti bipolari ed alle loro famiglie: Manuale di psicoeducazione per il disturbo bipolare. Rimarrete stupiti da questo approccio psicoterapico, moderno, pratico ed efficace.

Bibliografia:

Creative Commons License This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

The following two tabs change content below.
Mi chiamo Valerio Rosso e sono un medico, psichiatra e psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico. Alcune persone mi conoscono anche come blogger o come musicista (…cercatemi su iTunes). La mia vita ruota attorno a molte cose: le neuroscienze, la psicoanalisi, la pedagogia ed il tema della formazione dell’Uomo, ma anche la musica ed il motociclismo nel mio tempo libero.
error: Contenuto Protetto !!
Share This